Il misuratore di pressione da polso

misuratore-pressione-polsoLa valutazione della pressione arteriosa può essere un parametro da monitorare in maniera costante, soprattutto se vi sono problemi di salute legati ad una sua riduzione o ad un suo aumento repentino e fuori norma. A questo proposito è dunque necessario utilizzare uno strumento apposito, un misuratore di pressione da polso, che sia di facile utilizzo e lettura, ma soprattutto agevolmente trasportabile.

Il misuratore di pressione da polso appare esteticamente sovrapponibile ad un grosso orologio dal quadrante particolarmente ampio, va applicato appunto al polso e permette di registrare le oscillazioni di pressione, oltre che la minima e la massima.

Esso è costituito da un bracciale gonfiabile elettronicamente che comprime l’arteria del polso fino ad arrestarla per qualche secondo; dopo questo infinitesimale intervallo di tempo, il manicotto si sgonfia gradatamente e rileva il fremito che indica a questo punto la pressione sistolica. Proseguendo con lo sgonfiamento, fino a rilascio completo, si ottiene anche il valore della pressione diastolica.

Entrambi i valori vengono riportati digitalmente su un display che rappresenta il quadrante dell’orologio.
L’intera procedura va attivata manualmente tramite un pulsante sul display, che avvia l’iter di gonfiamento e sgonfiamento del bracciale a manicotto.

Il grande vantaggio di questo tipo di misuratore di pressione (http://www.misuratorepressione.org/misuratore-pressione-da-polso/) è dato dalla possibilità di utilizzarlo in qualsiasi momento della giornata, ovunque ci si trovi. Il suo utilizzo è talmente semplice ed intuitivo che non richiede la presenza di figure professionali, nè tanto meno di persone più attente e vigili. Inoltre il suo ingombro è davvero minimo e questo consente di trasportarlo senza problemi, difficoltà o disagio, ottenendo un monitoraggio continuo.

Rispetto ad altri tipi di misuratori di pressione arteriosa, quello da polso è però considerato anche quello leggermente più impreciso, perché rileva le pulsazioni dal polso e non dal braccio.
In generale, però, rappresenta un ottimo strumento di valutazione, in sostituzione ad altri più professionali in uso solo presso centri medici, ospedali o cliniche mediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *